Conoscere la Scuola

Sviluppo della Facoltà di Giurisprudenza, la Scuola si caratterizza, oltre che per la considerevole offerta formativa e la qualità dei suoi docenti, anche per la sua dimensione internazionale.

Nata dalla recente riforma che ha trasformato le strutture dell’università italiana, la Scuola di Giurisprudenza unisce il dinamismo di una istituzione moderna e internazionale al prestigio e al patrimonio di un’esperienza quasi millenaria. Essa è, infatti, l’erede della più antica facoltà giuridica del mondo occidentale  che dal 1088 ha formato generazioni di professionisti attrezzati a muoversi su di un palcoscenico di respiro europeo.

All’avanguardia nella ricerca grazie ai Dipartimenti di Scienze Giuridiche e di Scienze Economiche che le afferiscono, Giurisprudenza offre ai suoi studenti una formazione culturale e pratico-professionale completa, sin dalle sue origini connotata da una forte dimensione sovranazionale.

Radicate pratiche di cooperazione scientifica e didattica con  le più autorevoli istituzioni giuridiche  di tutto il mondo hanno creato solide infrastrutture per nuove modalità formative disciplinari e interdisciplinari vocate alla globalizzazione del sapere giuridico.

I laureati  magistrali e triennali dei quattro percorsi di studio attivati sulle due sedi di Bologna e Ravenna sono in possesso di una conoscenza puntuale delle fenomenologia giuridica privatistica e pubblicistica, conoscenza spesso arricchita da qualificate esperienze di studio in atenei europei ed extra-europei che la Scuola incentiva e garantisce sulla base della sua folta rete di convenzioni.

Una eccellenza sul piano della formazione che alla Facoltà, ora Scuola di Giurisprudenza di Bologna  è stata riconosciuta dall’autorevole “QS World University Ranking”: nella graduatoria  mondiale delle facoltà giuridiche essa appare fra il 2011 e il 2012  prima in Italia, tra le prime nell’Europa continentale, trentacinquesima nel mondo, a ridosso delle più prestigiose istituzioni universitarie di area anglofona.

Collocati nel cuore della città di Bologna e del campus di Ravenna, i Corsi di Studio della Scuola di Giurisprudenza offrono ai propri studenti servizi multimediali, linguistici, di assistenza generalizzata e personalizzata tramite sportelli di ascolto e tutores. Fra le meglio dotate in Italia è in particolare la biblioteca “A.Cicu” del Dipartimento di Scienze Giuridiche,  dalla sua fondazione, nel primo ventennio del Novecento, luogo di dialettico incontro fra l’accademia e il mondo delle professioni legali.

Il  fruttuoso rapporto fra l’Università e la Città che ha segnato i fasti dell’Alma Mater Studiorum nel  medioevo costituisce, ora come allora, un’alchimia tutta bolognese che fa degli studenti in genere, e di quelli di Giurisprudenza in specie, un elemento caratterizzante e catalizzatore del tessuto sociale.

 

I numeri di Giurisprudenza

  • 2 sedi
  • 4 Corsi di Studio
  • 146 docenti afferenti al Dipartimento di Scienze Giuridiche
  • 7973 studenti iscritti al 31.12.2015
  • posto in Italia tra le facoltà giuridiche e 47° nel mondo 

(Fonte: QS World University Ranking 2017)