Internazionalizzazione diffusa

L'internazionalizzazione diffusa è diretta a sensibilizzare gli studenti e il corpo docente rispetto alla necessità di promuovere la cooperazione europea e una offerta formativa di qualità, conformemente alla Dichiarazione di Bologna del 1999.

Nell’ambito dell’internazionalizzazione diffusa ci si propone di stimolare l’interesse per gli studi in lingua straniera e/o del diritto straniero nonché di familiarizzare gli studenti con i metodi didattici utilizzati nei diversi paesi europei e nel mondo. In particolare, si è intervenuti tramite:
• l’attivazione di insegnamenti in lingua straniera;
• l’attivazione di scambi con Università straniere nell’ambito di numerosi programmi di mobilità (Erasmus +, Overseas e tirocini all’estero);
• l’invito di Visiting Professors provenienti da Università straniere e organizzazioni internazionali;
• l’organizzazione di Summer e Winter School di carattere e rilievo internazionale;
• l’attività didattica prestata a livello internazionale dal corpo docente della Scuola nell’ambito dei numerosi progetti europei a cui partecipa l’Ateneo o di convenzioni ad hoc concluse con  Università straniere;
• l’assegnazione di contributi per sostenere le spese di un soggiorno all’estero finalizzato alla preparazione della tesi o alla preparazione di un articolo da sottoporre a pubblicazione riguardante l’argomento della tesi stessa;
• l’organizzazione di convegni di rilevanza internazionale.